Meglio avere più di un conto corrente?

conti correnti convenienti
Tra le domande che mi vengono ogni tanto poste c'è quella "se conviene avere più conti correnti" o "quanti conti correnti è meglio avere".
Vediamo quindi di rispondere a queste domande.

Avere più conti, in particolare in banche diverse, può essere utile per più motivi.

Il primo è strettamente operativo. Ogni banca può avere problemi momentanei o blocchi operativi programmati (per esempio questo fine settimana erano bloccati i siti delle ex Banca Popolare di Vicenza e Banca Veneto, così come quello di Widiba) con conseguente non funzionamento dell'home banking o della carta di pagamento. Avere sempre un backup consente di far fronte ad improvvise necessità di pagamento o prelievo.


Può esserci anche una ragione di convenienza. Per ogni operazione si può scegliere la banca più conveniente Per esempio con una banca si possono fare prelievi gratuiti da qualsiasi sportello mentre dall'altra costa meno la negoziazione in titoli. Il caso tipico è abbinare un conto di una banca online, che solitamente consente di operare online senza spese, con una banca tradizionale che invece fa pagare anche le operazioni via Internet.
Può anche essere che con una banca sia possibile usufruire di servizi o prodotti che l'altra non offre e viceversa. Molti traders per esempio hanno più conti perché una banca dà l'accesso a mercati particolari che altre non offrono.

Un altro motivo è la sicurezza. E' vero che i soldi sui conti correnti sono tutelati dal fondo di tutela dei depositi (fino a 100.000 euro a depositante) ma comunque in caso di fallimento di una banca tutti i conti correnti della banca stessa (anche sotto i 100 mila euro) verrebberocongelati per alcuni giorni. Il rischio quindi è, non tanto di perdere i soldi (salvo si abbiano depositi oltre la soglia indicata), ma di perderne per un breve periodo la disponibilità e quindi non poter effettuare alcuna operazione.

Infine avere più conti può convenire per ridurre le tasse. Sui conti correnti si paga un bollo annuale di 34,2 euro se la giacenza media è superiore a 5.000 euro. Oggi molti italiani detengono molta liquidità sui conti, non sapendo come investirla senza rischi. Per cifre non elevate può convenire suddividere i depositi su più conti in modo da non superare la soglia dei 5.000 euro.

Avere più conti correnti in banche diverse può quindi essere una soluzione ideale, specie oggi che grazie alle banche online puoi aprire conti correnti completamente a zero spese con diversi servizi gratuiti che le banche tradizionali offrono a pagamento (es. bancomat, carta di credito, bonifici via Internet, prelievi da bancomat non della banca etc.).

In questo momento lo puoi fare anche sfruttando diverse promozioni, per esempio di Hello Money di Hello Bank (gruppo BNL):
o:
  • promozione Widiba che regala da 100 fino a a 500 euro di buoni Amazon;
  • CheBanca! che propone, a chi apre il conto Digital o Yellow , un buono ePrice da 100 euro
  • Conto Adesso di Credit Agricole (Cariparma e Friuladria) offre 150 euro in buoni Amazon.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento